01.02.2024 Il MALE NON ESISTE

di Riùsuke Hamaguchi con H. Omika, R. Nishikawa, R. Kosaka, A. Shibutani, Giappone 2023, durata 106 min.  Leone d’Argento alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2023 

Comincia come (se fosse) la fine. E sottosopra. Una carrellata con la camera rivolta verso l’alto tra gli alberi dei boschi, dove affiorano squarci di cielo diurno tra i sentieri delle ramificazioni. È la lunga apertura, che vale quasi da sola il film, del settimo lungometraggio del cineasta giapponese Ryuˉsuke Hamaguchi. Dopo lo straordinario Drive my car, Hamaguchi torna con Il male non esiste, premiato quest’anno a Venezia con il Leone d’Argento – Gran premio della giuria, il secondo per importanza nella gerarchia del palmares veneziano.
Il male non esiste è un film magico e insieme umanistico, piacevole alla visione. Hamaguchi sfugge all’ovvietà, pur essendo molto chiara la sua denuncia, che dalla possibile devastazione ecologico-culturale di una piccola comunità rurale si innalza in modo non scontato contro il capitalismo predatore attraverso una metafora sulla devastazione del pianeta causata dal riscaldamento climatico. (Francesco Boille – Internazionale)