29.02.24 LA MOGLIE DI TCHAIKOVSKY

di Kirill Serebrennikov con E. Ermishina, A. Mikhailova, O. Lund Biron, N. Elenev. Russia 2022. Durata 143 min.


Il 18 luglio 1877 Pëtr Il’ič Čajkovskij sposa Antonina Ivanovna Miljukova,
una sua ex allieva di cui aveva perso il ricordo, che gli aveva scritto una
lettera appassionata dichiarandogli il suo amore. Con questo matrimonio
il noto compositore compie un tentativo per negare a se stesso la propria
omosessualità. Si tratterà di un totale fallimento che viene letto attraverso
la vicenda della donna la quale non rinuncerà mai all’idea di considerare
Pëtr come il proprio uomo.
Antonina lo sposa divenendo di fatto una sua proprietà ma anche
rifiutando, quando la situazione precipita e la repulsione di lui nei suoi
confronti si fa esplicita, di divorziare. Serebrennikov non solo ci mette di
fronte alla vita e ai sentimenti di una donna che all’epoca (e sembra dirci
forse anche oggi) non contavano granché visto il suo ruolo subalterno
nella società.
(Giancarlo Zappoli – My Movies)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *